Tutte le novità targate Fanucci in libreria dal 28 marzo

Bongiorno lettori!

Oggi, per la gioia di tutti gli amanti del Fantasy e della Fantascienza, vi segnalo tre nuovissime e spettacolari uscite targate Fanucci che, sono sicura, non vedrete l’ora di leggere!

VENTI DI GUERRA di John Gwinne (28 marzo 2018)

TITOLO: Venti di Guerra (Di Sangue e Ossa, #1)

AUTORE: John Gwynne

DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 marzo 2018

GENERE: Fantasy

EDITORE:  Fanucci (Immaginario Fantasy)

PAGINE: 530

PREZZO: 21,25 € / 4,99 € (eBook) 


TRAMA

I Ben-Elim, feroce stirpe di angeli guerrieri, hanno fatto irruzione nelle Terre dell’Esilio oltre centotrenta anni fa, sulle tracce dei loro eterni nemici, l’orda dei demoni di Kadoshim. Dopo averli sconfitti in una battaglia epocale, i Ben-Elim hanno fatto di questo mondo la loro casa, estendendone i confini e assoggettando antichi regni sotto il loro potere. Ma la pace nelle Terre dell’Esilio è fragile, e il loro indiscusso dominio è in pericolo. I Kadoshim sopravvissuti si stanno riunendo ai margini dell’impero, impazienti di tornare più agguerriti che mai. Per proteggersi, gli angeli guerrieri dovranno prendere decisioni molto difficili, mentre nell’ombra i demoni stanno solo aspettando il momento più propizio per colpirli…

I FIGLI DELL'EDEN di Joey Graceffa (28 marzo 2018)

TITOLO: I Figli dell’Eden (I Figli dell’Eden, #1)

AUTORE: Joey Graceffa

DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 marzo 2018

GENERE: Fantascienza, YA

EDITORE:  Fanucci (Fantascienza)

PAGINE: 360

PREZZO: 12,66 € / 4,99 € (eBook) 


TRAMA

Rowan è la secondogenita in un mondo in cui le misure di controllo sulla popolazione la considerano una fuorilegge ed è per questo condannata a morte certa. Da ormai sedici anni vive un’esistenza nascosta nell’ombra, senza poter frequentare la scuola, stringere amicizie o avere la possibilità di farsi impiantare negli occhi il chip che contrassegna ogni abitante di Eden. Inquieta e desiderosa di conoscere e vedere il mondo, fugge concedendosi una notte ricca di avventura e adrenalina. Finalmente scoprirà il valore dell’amicizia, incontrerà persone diverse dai suoi familiari, vedrà angoli inesplorati della città e luoghi lontani dalle quattro mura della sua casa. Ma le novità non saranno solo piacevoli scoperte e, in poche ore, Rowan diventerà una ricercata in fuga, scatenando una serie di eventi che potrebbero cambiare per sempre il mondo di Eden…

L'OTTAVA CONFRATERNITA di Alessia Racci Chini (28 marzo 2018)

TITOLO: L’Ottava Confraternita (SAM, #1)

AUTORE: Alessia Racci Chini

DATA DI PUBBLICAZIONE: 28 marzo 2018

GENERE: Fantasy

EDITORE:  Fanucci (Tweens)

PAGINE: 416

PREZZO: 12,66 € / 4,99 € (eBook) 


TRAMA

In un paesino delle Alpi italiane, sul confine italo-franco-svizzero, sorge ciò che rimane del Grand Hotel Bluemillion. Abbandonato da più di trent’anni, l’imponente rudere del lussuoso hotel è adesso infestato dalle anime di coloro che nelle sue sale hanno trascorso i momenti più felici della propria esistenza terrena. Da troppo tempo, le giornate dei fantasmi del Bluemillion scorrono tutte uguali, polverose e monotone, finché la Scuola Anti Mistero non decide di stabilire proprio lì la sua sede. Con l’arrivo dei professori e degli alunni della S.A.M., gli ambienti del Grand Hotel ritornano agli antichi splendori, eppure i fantasmi non sono per niente felici del cambiamento e dichiarano guerra ai nuovi arrivati. Ma quando il confine tra il regno dei vivi e quello dei morti cade, e i due mondi riescono finalmente a incontrarsi, le cose prendono una piega inaspettata. La curiosità spinge fantasmi e giovani medium a oltrepassare barriere e timori, dando il via a piccole rivoluzioni. Un gruppo di studenti in particolare, l’Ottava confraternita, sfiderà le regole consolidate della scuola, costringendo gli stessi professori a mettere in dubbio false certezze e a fare i conti con inconfessabili paure…

Che ve ne pare? Io ne sono entusiasta, in particolare sono incuriosita da “L’Ultima Confraternita”, nonostante sia un libro per ragazzi, ma è proprio per questi racconti che io ho un debole. Dopotutto, le mie saghe preferite sono proprio quelle che ho letto per la prima volta da ragazzina.

E poi vogliamo parlare delle copertine? Capolavori magistrali di grafica! Ma d’altra parte non mi sarei aspettata di meno dalla Fanucci.

Fatemi sapere nei commenti quale tra queste sarà la vostra prossima lettura.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi