SEGNALAZIONE “L’Ultimo Alito dell’Estate” di Luca Rebecchi

Buongiorno miei cari lettori!
Oggi voglio segnalarvi un romanzo  particolare, dalla storia intensa e dolorosa, che tratta il tema dell’amore e della vita in maniera molto delicata.
Sto parlando di “L’Ultimo Alito dell’Estate” di Luca Rebecchi, autore nostrano che, con questo suo romanzo d’esordio, pone l’attenzione su quei momenti e quegli avvenimenti che, in un battito di ciglia, hanno la capacità di trasformare la vita in una lotta – emotiva – alla sopravvivenza.
Riuscirà l’amore a salvare Filippo e Chiara?

TITOLO: L’Ultimo Alito dell’Estate

AUTORE: Luca Rebecchi

DATA DI PUBBLICAZIONE: 8 marzo 2018

GENERE: Narrativa 

EDITORE: Bookabook

PAGINE: 296

PREZZO: 15,00 € / 7,99 € (eBook) 


TRAMA

Filippo è un giovane psicologo, attraente e sicuro di sé, ma basta un solo episodio in un mite pomeriggio di ottobre per mandare la sua vita in frantumi. Di colpo si rende conto di aver perso tutto: la donna che ama, la casa in cui vive, la professione che intendeva praticare… Dopo un tentativo di suicidio fallito, la madre – con la quale non aveva più rapporti da anni – gli fa promettere di vivere almeno fino al trentottesimo anno, l’esatta metà dell’aspettativa di vita di un uomo. Richiesta bizzarra che il figlio, nonostante l’avversione nei suoi riguardi, non sa rifiutarle.
Così, le giornate di Filippo trascorrono solitarie una dopo l’altra, in una casa abbarbicata sulle dolomiti bellunesi. Finché, a un passo dalla fatidica data del suo trentottesimo compleanno, incrocia sul suo sentiero Chiara, una graziosa ragazza dall’animo innocente e alle prese con un doloroso passato dal quale sta fuggendo. A dispetto della loro relazione forzata contraddistinta da reciproca insofferenza, scopriranno che qualcosa di sconvolgente li accomuna. E che da soli è impossibile combattere i propri fantasmi.

Luca Rebecchi, è nato nel 1974 a Modena. Da sempre convinto assertore di un sano sviluppo sostenibile, vive in un tranquillo paese della bassa pianura emiliana, dove lavora come frutticoltore nella sua azienda biologica.
L’ultimo alito dell’estate è il suo primo romanzo.

2 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Rispondi